Bussola e Capannina una favola da quasi un secolo…

bussola-pubblico-successo

Bussola e La Capannina di Franceschi una favola in musica che vive da più di mezzo secolo

capannina_storica_forte_Dei_marmiBussola Club e La Capannina di Franceschi sono le discoteche “sorelle” della Versilia, la rappresentazione della vita mondana passata e attuale.

La loro favola inizia diverso tempo fà: la discoteca di Forte dei Marmi nasce nell’ agosto del 1929, quando l’albergatore Achille Franceschi allestì un capanno sulla spiaggia, sistemando tavolini, un bancone per servire bevande e un grammofono a manovella. Da allora nobili e intellettuali si ritrovavano nell’ ex-capanno (era dapprima un capanno per gli attrezzi), sorseggiando aperitivi davanti agli spettacolari tramonti Versiliesi. Ben presto il locale di Forte dei Marmi divenne uno dei più prestigiosi ritrovi dell’ estate italiana, tanto da essere negli anni successivi il set cinematografico di alcuni film tra i quali Sapore di mare e Abbronzatissimi con Jerry Calà.

La più giovane Bussola, nacque, invece, nel 1955 da un’idea del visionario imprenditore e impresario Sergio Bernardini. Tra gli anni ’50 e ’60 il locale di Focette (da qui Bussola di Focette ) ospitò numerosi artisti nazionali ed internazionali, tra cui Mina, Fabrizio De André, Adriano Celentano, Fred Bongusto, Ray Charles, Tom Jones, Josephine Baker e Shirley Bassey.

Furono proprio Bussola e La Capannina ha determinare il successo della riviera della Versilia, portandola ad essere meta turistica lussuosa e ambita.

Franceschi e Bernardini, dopo il periodo di massimo splendore negli anni ’60-’70, passarono il testimone a Gherardo e Carla Guidi, che tuttora gestiscono i locali, rimanendo legati alla tradizione. La Famiglia Guidi in questi decenni è riuscita, nonostante le difficoltà della costa e del paese intero, a mantenere i locali ai vertici dei top club mondiali. La Capannina ha il primato come locale da ballo più antico al mondo.

All’insegna della prosecuzione di questo percorso trionfale, i Guidi hanno deciso da qualche settimana di affidare la direzione congiunta dei locali a Daniele Squatrito e Glauco Ghelardoni.

Squatrito è un volto noto di grande esperienza nel settore: come dimenticare le serate di successo di Midhò, Nabilia e della stessa Bussola Versilia. Ghelardoni è il giovane emergente, che da qualche anno si è imposto con eventi di successo tra cui Fedez (la prima volta sette anni fà, quando ancora il rapper non era conosciuto), Ferragosto 2K16 con Federico Scavo (proprio alla Bussola), Versilia Summer Festival e molti altri ancora.

Il connubio organizzativo è una scelta nuova per la Famiglia Guidi e per la Versilia stessa, l’idea di lasciare separate le vite dei due locali, ha sempre ripagato con enorme successo. Ma ad oggi era necessario un qualcosa in più, un cambio di passo che porterà novità e idee nuove nella Versilia notturna.

La Bussola continuerà il cammino iniziato ad ottobre 2016, dopo qualche anno di chiusura. Un cammino che si è rivelato uno straordinario successo sabato dopo sabato. Proprio sotto la guida dei due neo-direttori il locale di Focette a espresso al meglio e catturato i favori del pubblico con quell’atmosfera “casual” da club.

La Capannina, invece, seguirà la tradizione, il classico in Versilia, ma le idee nuove del duo Squatrito-Ghelardoni sapranno armonizzare il connubio tra antico e moderno.

Insomma la favola continua, una novella che dura ormai da più di mezzo secolo con la Regina (La Capannina) e la Principessa (La Bussola) che regnano sul tetto del panorama notturno versiliese.

Il portale Discotecheinversilia.it è felice di annunciare la continuazione della collaborazione con Capannina e Bussola. Sarà una primavera estate ricca di eventi.

#StayTuned

 

Condividi

Lascia una risposta

Discoteche in Versilia © 2018 - P.IVA 02321980506 - AMPLIFICA Communication